Pallacanestro Viola sconfitta contro Pozzuoli: 78-79 al Palacalafiore

Mura amiche amare per la prima volta da mesi al PalaCalafiore: Pozzuoli si conferma squadra di livello nel girone D della serie B e batte, ancorché di misura, una Viola che lotta

LA CRONACA

Primo Quarto: Balic fa subito 4 a zero con un jumper dalla media e una spettacolare finta su Gallo. Dall’altro lato però i puteolani piazzano una bomba e un rapido recupero e contropiede per tornare in parità 4-4. Klacar batte il diretto avversario sul primo passo e va al ferro,Balic bomba, bomba Ingrosso da distanza siderale ed è miniallungo sul 12-4. I Gialloblu di coach Spinelli però approfittano di qualche difesa in leggero ritardo da parte dei padroni di casa e di qualche persa di troppo, mettendo a segno un parziale di 0-8 e riportando la gara sul 12-12 a metà frazione. Un equilibrio che prosegue per tutto il quarto: il finale dice 23-23.

Secondo Quarto: Tendenza invertita rispetto al primo quarto: si segna poco, la fase di studio è finita. La Viola accusa un leggero calo fisico e Pozzuoli ne approfitta: Rossi e Gallo firmano il +4 e, sul successivo errore sull’asse bosniaco Balic-Klacar, coach Bolignano chiede un minuto di sospensione per riordinare le idee a 6:30 dall’intervallo lungo. In uscita dal time out, la Viola non riesce a mordere immediatamente ma il solito Balic e una Bomba di Duranti ricuciono un gap di +7 costruito da Pozzuoli grazie anche alla profondità del bravo Gaye. Sul finale però ancora il duo coloured di Pozzuoli produce il massimo vantaggio per gli ospiti: 35-44.

Terzo Quarto: La schiacciata-monstre di Thiam e il canestropiù fallo trasformato da Gallo aiutano i ragazzi di coach Spinelli a portarsi in vetta sul +14. Poi, tutto il carattere dei ragazzi neroarancio e il “solito” terzo quarto in rimonta: Parziale di 15 a 0 con le bombe di Balic e di un monumentale Barrile. Il tiro libero di Fall a 2:40 dalla fine della frazione fa mettere la testa avanti alla Viola per la prima volta dopo 15 minuti. Perfetto equilibrio ristabilito nel finale: è 62-62.

Quarto Quarto: Tanta intensità difensiva da entrambi i lati e punteggi bassi, anche se Gallo, quasi infallibile al tiro, porta avanti di 4 lunghezze gli ospiti a 3 minuti dal termine. Quando manca solo un minuto, Ingrosso fa 1/2 ai liberi, Gallo trasforma un tiro da 2 e a lui risponde Fall. Palla a Pozzuoli e 30 secondi sul cronometro. I gialloblu di coach SPinelli non sbagliano l’attacco decisivo ed è +4 ospiti. A nulla serve la bomba finale di Balic. Il finale è 78-79.

TABELLINI

PALLACANESTRO VIOLA
F. Freno; B. Duranti 12; F. Gaetano 7 ; A. Besozzi; S. Valente; A. Balic 20; V. Lazzari; A. Klacar 7; Y. Fall 9; F. Ingrosso 17; F. Barrile 6.

All.: D. Bolignano

VIRTUS POZZUOLI

M. Manojlovic 2; M. Cagnacci; C. Esposito; M. Caresta; I. Thiam 15; P. Sequani; A. Potì 9; A. Gallo 13; G. Rossi 27; S. Gaye Serigne 11; N. Longobardi 2.

All.: V. Spinelli