Poliziotto colpito da malore in Catanzaro-Foggia: Antonio Trotta si è spento questa notte

Morto il commissario colpito da malore allo stadio Ceravolo di Catanzaro

Non ce l’ha fatta Antonio Trotta, 34enne commissario capo della Questura di Catanzaro. L’uomo era stato colto da un malore mentre svolgeva il suo lavoro allo stadio Ceravolo nella giornata di domenica. Catanzaro-Foggia si è così trasformata in una tragedia, con i tifosi pugliesi che hanno lanciato il primo soccorso al commissario. Antonio è stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Cosenza dove ha subito un delicato intervento alla testa ma l’aneurisma cerebrale non ha lasciato scampo. Questa notte si è spento, lasciando la moglie e la figlia di 10 anni.