Reggio Calabria, il consigliere Califano aderisce a “Italia Viva”

Il gruppo continua a crescere anche nella città reggina

Il partito di Matteo Renzi continua a crescere nella città di Reggio Calabria, il consigliere comunale Gianluca Califano annuncia la scelta di aderire ad “Italia Viva”

Califano ha deciso di aderire con entusiasmo al progetto riformista di Italia Viva, una formazione politica in cui è possibile dare continuità e maggiore forza a un percorso che porta avanti una politica non ideologica, al servizio della comunità, vicina alle attività produttive, alla formazione, al lavoro e soprattutto al territorio.

L’adesione al partito renziano, i cui referenti in Consiglio sono la consigliera Deborah Novarro, il capogruppo Gianni Latella e il sindaco f.f. Paolo Brunetti, è frutto di un elaborato percorso, avviato già da tempo con il coordinatore cittadino avv. Antonino Nocera e la coordinatrice avv. Cristina Arfuso, impegnati nello sviluppo e nella costruzione di un partito nuovo, radicato e capace di rappresentare in città quell’area di elettori che non si riconoscono negli opposti estremismi, sovranismo e populismo che negli ultimi anni hanno inquinato il dibattito politico locale.

Il campo che si sta costruendo è impregnato di valori forti e chiari: è quello dei riformisti moderati, dei liberali, dei progressisti, degli europeisti.

E soprattutto di chi crede nel merito e sogna un paese che aiuta gli ultimi e i più deboli, in grado anche di dare un nuova visione di futuro alla nostra amata città metropolitana.

Califano ha accettato anche “per la profonda stima dimostratagli da tutti i componenti dell’organizzazione e soprattutto perchè il progetto politico di Italia Viva rientra nella visione di quella politica moderata che si prodiga per il bene collettivo e con fini produttivi”.

Il percorso di adesione di Califano, condiviso con il Senatore Ernesto Magorno e con il Vicepresidente della Camera dei Deputati Ettore Rosato, Presidente nazionale di Italia Viva è decisivo per il rafforzamento della compagine di maggioranza del comune di RC.

Una interlocuzione quella con il Presidente Rosato che mi ha reso molto felice e che ha dimostrato l’attenzione di un partito che tende a legittimare e gratificare ogni componente. Da sempre mi sono identificato con quell’area centrista che punta a costruire e a dialogare, guardando a un nuovo tipo di politica, meno legata ai vecchi stereotipi, ben sapendo che questa è una scelta che mira ad acquisire una nuova esperienza e un nuovo modo di intendere il sacrificio politico. La mia posizione da moderato – conclude Califano – mi permette comunque di guardare al passato in modo costruttivo e di rimanere sempre aperto al dialogo con tutte le parti politiche