Finale di Champions, scontri tra polizia e tifosi, lacrimogeni sulla folla

La partita è iniziata con oltre trenta minuti di ritardo

Una festa dello sport rovinata da una pessima gestione quella che in questi minuti sta andando in scena a Parigi. La finale di Champions League è iniziata con oltre trenta minuti di ritardo a causa della scarsa organizzazione che ha lasciato bloccati al cancello diversi tifosi con il biglietto mentre in tanti, privi di tagliando, hanno forzato i controlli per accedere allo stadio de Paris. Secondo SkySport in un tornello all’ingresso dello stadio ci sono scontri in questo momento tra Polizia e tifosi. Gli agenti hanno usato dei lacrimogeni anche su alcuni bambini presenti con le famiglie all’ingresso dello stadio. Real e Liveropool stanno giocando da ormai venti minuti ma la situazione caotica all’esterno dello stadio non è stata ancora placata.

Seguiranno ulteriori aggiornamenti.