Arcipelago di Turku: un viaggio nel cuore di paesaggi meravigliosi

L’arcipelago finlandese è come un puzzle da 40.000 pezzi, essendo composto da molte isole. Per scoprirne il meglio, puoi intraprendere un percorso ad anello dell’arcipelago, trascorrere un weekend nella bellissima Naantali o fare una gita nella misteriosa isola di Utö, lontana dalla terraferma. L’arcipelago finlandese è il paradiso degli appassionati di escursionismo e ciclismo. Ci sono chilometri e chilometri di sentieri che si snodano in questa parte del mondo.

Dai taxi in legno e vaporetti alle navi a vapore e ai traghetti passeggeri, ci sono moltissimi modi in cui puoi navigare nell’arcipelago di Turku. Tieni presente che è spesso stagionale; alcune compagnie operano solo nel periodo estivo quando il mare non è ghiacciato! Splendide distese di acque turchesi e sabbie marine che sembrano unirsi all’orizzonte, queste isole sembrano sorgere dal mare al ritmo della scomparsa dello strato di ghiaccio che ricopre la Scandinavia.

Oltre ad una natura mozzafiato e ben protetta, avrete il piacere di ammirare pittoreschi borghi con case in legno, innumerevoli porticcioli e tante altre attrazioni che conferiscono a questo ambiente un fascino magico. Un balletto di onde che si infrangono sulla costa, una brezza marina che accarezza la pelle… l’arcipelago di Turku è la conferma che la Finlandia è una meravigliosa destinazione turistica.

Come molte isole, questo sito è un vero paradiso di pace! Goditi le acque cristalline e l’ampia barriera corallina per rilassarti in tutta tranquillità. Grazie alla sua spettacolare natura selvaggia e abbondante, l’arcipelago di Turku cattura l’attenzione di tutti! È un vero zoo all’aperto!

Fai una passeggiata e vedrai diverse specie che non troverai da nessuna parte se non in Finlandia e specie in via di estinzione, è una gioia! Potrai contemplare la focena, l’aquila dalla coda bianca, la foca grigia, la sterna del Caspio, la foca dagli anelli, ecc. Gli uccelli non sono in questo spazio. Potrai così vedere il cigno reale, il grande cormorano, il germano reale e molti altri. Inoltre, troverai una fantastica pista ciclabile per godersi l’eccezionale panorama del sito!

La storia di Seili è qualcosa che rimarrà con te molto tempo dopo aver lasciato l’isola. Dal 1600, questa minuscola isola è stata sede di un ospedale per i malati di lebbra e poi, quando la lebbra ha cominciato a scomparire dalla Finlandia, gli edifici sono stati riutilizzati come prima struttura pubblica di salute mentale della nazione.

Centinaia di persone furono esiliate a Seili in quegli anni e la maggior parte non vide mai più la terraferma. Al giorno d’oggi, l’isola è utilizzata dall’Università di Turku per monitorare il Mar dell’Arcipelago e il Mar Baltico. A Seili potrai esplorare gli edifici storici, considerati uno degli ambienti culturali più significativi in Finlandia.

Come Seili, Örö è una combinazione di natura pittoresca e storia affascinante. Oltre alle baracche, alle fortificazioni e alle armi rimaste dal suo tempo come fortezza dell’esercito, l’isola ospita una flora rara come il fiore di pasque, oltre a specie insolite di farfalle, che sono minacciate sulla terraferma. La remota isola di Bengstkär è uno spettacolo quasi mistico. È completamente sterile, a parte una grande torre di granito e mattoni che si estende per 52 metri di altezza.

È il faro più alto dei paesi nordici ed è stato completato nel 1906. Durante la prima e la seconda guerra mondiale è stato bombardato, ma ha continuato a stare in piedi, circondato dal vasto mare. Un’esperienza irripetibile, perché non passare la notte qui? La magnifica Turku è la principale destinazione turistica della Finlandia e offre una vasta gamma di attività eccitanti. Contemplerai i suoi magnifici parchi, i mercati spesso molto animati, le sue chiese con la loro architettura speciale. Sarai anche sorpreso dalle dimensioni della sua splendente biblioteca. La meravigliosa località è famosa anche per le sue magiche spiagge con acque turchesi e sabbia finissima.

Il museo all’aperto Luostarinmäki, unico risparmiato dall’incendio del 1827, sull’omonima collina, era un modesto quartiere degli artigiani ed è stato trasformato in un museo a cielo aperto. È l’insieme di case in legno più antico, meglio conservato e più omogeneo della Finlandia. È l’unico museo a cielo aperto che non è artificiale.

Un vero villaggio, lì sono perfettamente conservate più di 30 botteghe con i loro segni del tempo, i loro mobili e i loro strumenti. L’insieme offre un’immagine molto vivida dei costumi e del commercio dal XIII al XIX secolo. Naantali è una rinomata località turistica, un piccolo porto con le sue vecchie case di legno restaurate. Il villaggio ospita la residenza estiva del presidente finlandese,magione Kultaranta. Dal campanile della chiesa , ogni sera alle 20, il campanaro suona la campana della sera secondo una tradizione che risale al 1924, in tre direzioni: la presidenza, la città e il mare.

Sulla vicina isola di Kailo , c’è un parco divertimenti dedicato a Muumimaailma. Il “Mondo di Moomins” deriva da storie per bambini i cui personaggi sono troll. Sono personaggi di romanzi e cartoni animati per bambini, creati da Tove Jansson. La grande casa blu dei Moomin è l’attrazione principale del parco. Si può visitare l’intero villaggio, tra cui la fabbrica di ciambelle di Mummy Moomin, la caserma dei pompieri, la fabbrica di frittelle, il campo di Snufkins, la barca di Daddy Moomin e altro ancora.

Poco distante da Naantali c’è Herrakukcaro. Un luogo senza tempo in un’antica fattoria di pescatori sull’isola di Rymätyllä, composta da più di 50 vecchi edifici di tutte le dimensioni. Servono come alloggio, ristoranti, sale comuni e saune a legna, tutte con wifi. Herrankukkaro ospita la più grande sauna finlandese tradizionale, riscaldata a legna, che può contenere quasi 100 persone ma anche più piccole, anche per una sola persona!

Lo sapevate ? L’arcipelago di Turku è l’arcipelago più grande d’Europa Turku è stata la prima capitale della Finlandia. Lo svedese è la lingua parlata principalmente dagli abitanti dell’arcipelago di Turku.