Serie A, trentaseiesima giornata: Napoli, pari amaro col Torino e addio scudetto. Il Benevento cade a Ferrara

Il campionato italiano di serie A è alle battute finali e diversi verdetti sono già scritti. Manca ancora la matematica ma il Napoli, col pareggio interno contro il Torino, ha quasi cucito sul petto lo scudetto sulla maglia della Juventus. Nonostante sia andato per ben due volte in vantaggio, i Partenopei si sono fatti rimontare, rimediando un solo punto che li porta a -6 dai bianconeri, vincitori invece nell’anticipo del sabato contro il Bologna per 3-1, in una sfida che si trascina, per l’ennesima volta, polemiche. Il motivo? Una direzione di gara poco convincente e diversi episodi arbitrali dubbi. Per la volata Champions League, la Roma vince di misura alla Sardegna Arena contro il Cagliari, ora seriamente a rischio per la retrocessione in serie cadetta. L’Inter stende l’Udinese calando il poker e approfitta del passo falso della Lazio che rimedia un solo punto all’Olimpico contro l’Atalanta. Nerazzurri e biancocelesti, distanti ora solamente due punti, potrebbero giocarsi l’accesso ai gironi della prossima edizione della coppa dei campioni nello scontro diretto all’ultimo turno di campionato. Sull’altra sponda di Milano, il Milan si riappropria della sesta posizione, a discapito dell’Atalanta, battendo e condannando l’Hellas alla retrocessione in serie B; la Fiorentina trionfa a Marassi contro il Genoa per 2-3, ribaltando il risultato che vedeva i liguri in vantaggio per 2-1 e l’altra genovese, la Sampdoria, cade al Mapei Stadium per mano del Sassuolo. Avvicincente sempre più è invece la lotta per non retrocedere. Una bagarre ricca di colpi di scena: il Benevento, già retrocesso, cade a Ferrara contro la Spal che, viceversa, si piazza in quattordicesima posizione, sfruttando anche il passo falso del Crotone, battuto nello scontro contro il Chievo al Bengodi e che permette ai clivensi di scavalcare proprio gli squali, assieme all’Udinese e al Cagliari.
CLASSIFICA: Juventus 91, Napoli 85, Roma 73, Lazio 71, Inter 69, Milan 60, Atalanta 59, Fiorentina 57, Sampdoria 54, Torino 48, Genoa 41, Sassuolo 40, Bologna 39, Spal 35, Chievo Verona 34, Crotone 34, Udinese 34, Cagliari 33, Hellas Verona 25, Benevento 18.