Cosenza. Baez regala un punto importante ai lupi, vittoria nuovamente rimandata

Carpi. Al “Cabassi” Carpi e si giocano una partita importante per il futuro. I calabresi sono alla ricerca della prima vittoria in dopo 15 anni. Un solo punto divide le due compagini in classifica. Da un lato , dall’altro . I primi minuti di gioco vedono subito ritmi elevatissimi; sono gli ospiti a rendersi pericolosi in più occasioni. La prima arriva a 15′ con D’Orazio su calcio di punizione, bravo Colombi a deviare la sfera in calcio d’angolo. Pochi minuti dopo è sempre il Cosenza con Di Piazza a sfiorare il vantaggio, l’attaccante ex Lecce manda la palla però alta sopra la traversa. Negli ultimi minuti è il Carpi a rendersi pericoloso con Arrighini, buone le risposte di Saracco. La prima frazione di gioco si chiude sullo 0-0. Nella ripresa il Carpi sblocca subito il risultato: Pasciuti approfitta di un’indecisione della difesa avversaria e insacca la palla in rete. Al 57′ il Cosenza sfiora il pareggio con Idda, bravo Colombi a deviare in angolo. Braglia decide di inserire Tutino, Baez e Baclet, quest’ultimo fino a qualche settimana fa in procinto di abbandonare la squadra rosso-blu. La rete del pareggio arriva in modo inaspettatissimo: Baez dalla zona del calcio d’angolo insacca la palla sotto il set con un tiro a giro, immobile Colombi. Nei cinque minuti di recupero è il Cosenza ad attaccare, il Carpi si chiude in difesa.

 

Fonte foto: Andrea Rosito (Calabriasport24)

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità