Cronaca

Bruciata dall’ex marito a Reggio Calabria, condizioni stabili per la donna ma la prognosi resta riservata

Le condizioni di Maria Rosaria Rositani, 42enne di Reggio Calabria bruciata dall’ex marito Ciro Russo di Ercolano e attualmente ricercato per tentato omicidio sono stabili ma la prognosi resta ancora riservata. A parlare è il Direttore del Centro Grandi Ustioni del Policlinico di Bari dove la donna è attualmente ricoverata per le ustioni riportate ieri mattina. “La paziente – dice il Direttore a “Chi l’ha visto?” – è in prognosi riservata. Ha ustioni su oltre il 50% del corpo, sono ustioni profonde al viso e agli arti in particolare, ed ha difficoltà a respirare. Al momento è vigile e le condizioni sono stabili – ha aggiunto -. Stamattina la paziente ha chiesto di denunciare l’accaduto alla Procura della Repubblica”. Nella notte è stata sottoposta ad un intervento innovativo di escarectomia per consentire una guarigione migliore”.

Intanto proseguono le ricerche di Ciro Russo, il 42enne che da Ercolano ha raggiunto Reggio Calabria per bruciare la moglie nonostante fosse ristretto ai domiciliari nella sua abitazione nel Vesuviano. C’è un dispiegamento notevole di forze di polizia che sta dando la caccia all’uomo. CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Giorgia Rieto

Tags
Back to top button
Close

Adblock Attivo

<strong>ATTENZIONE:</strong> OnlineMagazine.it è un portale completamente gratuito composto da ragazzi, la maggior parte dei quali studenti universitari. Il nostro sito vive grazie alla pubblicità ma abbiamo deciso di limitarne estremamente l’utilizzo tramite pochi e semplici banner non invasivi, del tutto integrati all’interno del template. <br/><strong>Su Online Magazine non troverete:</strong> <ul> <li>Site Skins (intero sfondo con pubblicità)</li> <li>Banner a comparsa a tutto schermo</li> <li>Banner a comparsa nell’angolo in basso a destra</li> <li>Video con audio fastidioso</li> <li>Banner che superano le dimensioni standard iAB</li> <li>Banner che compaiono automaticamente mentre leggete un articolo</li>.<br/>E inoltre anche chi amministra questo sito è “un utente del Web” ed è perfettamente cosciente di quanto possano essere “fastidiose” le pubblicità quando diventano troppo numerose oppure estremamente invasive.<strong> Su OnlineMagazine.it non troverete mai nulla di tutto questo</strong> <strong>quindi vi chiediamo di disattivare l’utilizzo dell’AdBlocker sul nostro sito.</strong><br/>Per farlo, basta cliccare sull’icona dell’estensione AdBlock o uBlock del vostro browser e <strong> scegliere di disattivarlo soltanto su questo sito</strong>. Adblock continuerà a funzionare su tutti gli altri siti Web<br/> <b>GRAZIE </b>